Il primo gruppo di allievi della Scuola di Osteopatia Formed – Belso partito per lo stage negli Stati Uniti

Ecco il primo gruppo di allievi della Scuola di Osteopatia Formed – Belso partito per lo stage di due settimane in “OSTEOPATHIC CLINICAL ASSESSMENT & TREATMENT” e “CLINICAL CORRELATIONS & OSTEOPATHY FOR PEDIATRICS” offerto dal Formed, a Claymont nello Stato del Delaware U.S.A., grazie alla collaborazione con DB PROFESSIONAL EDUCATION IN CLINICAL TRAINING SRL ed il Dr. Bezilla D.O.

Pubblicato in NEWS | Lascia un commento

Il Formed inserito all’interno del Network CubeSat

Pubblicato in NEWS | Lascia un commento

La rivoluzione nella lotta al crimine arriva da Caserta. Un docente di Criminologia del FORMED/Seconda Università di Napoli, il Prof. Maurizio Cusimano, scopre un metodo per riconoscere i criminali dalle immagini

Vita dura per criminali e terroristi. Dopo numerosi anni di ricerche, uno scienziato di Caserta, il Prof. Maurizio Cusimano, docente del Corso di Criminologia del FORMED/Seconda Università di Napoli, considerato un’autorità mondiale nel campo dell’antropologia forense tanto da essere docente presso la Scuola Ufficiali della Polizia Locale in Lombardia, superperito in numerosi casi giudiziari in tutta Italia e consulente di numerose Procure, ad Aprile ha presentato in America un nuovo sistema in grado di poter identificare le persone dalle immagini anche senza volto.

Il Prof. Cusimano ha messo a punto un sistema di misurazione della struttura corporea, indipendente da ogni variabile, che permette di misurare il femore delle persone ritratte e da questo risalire ad altezza, razza ed etnia. Inoltre, la creazione di un database mondiale permetterà di incrociare i dati elaborati con milioni di dati raccolti al fine di identificare i criminali.

La scoperta è stata presentata in America nell’ambito del più importante convegno mondiale di scienze mediche, anatomiche ed antropologiche e pubblicata, dopo la valutazione di numerosi scienziati di tutto il globo su FASEB di Aprile. Una nuova strada ed una nuova arma a disposizione degli investigatori impegnati quotidianamente nella lotta al crimine in ogni sua forma.

The surface projection of Inguinal ligament (SPIL) is a very important anatomical landmark for the inguinal region and the anatomy of the abdominal area. In the photoanthropometric analysis, the surface projection of Inguinal Ligament may be an important anatomical landmark to identify the caput femuri. We will demonstrate this by estimating the stature from photoanthropometric measurements of femur and comparing it with the real stature.

A group of 100 peoples of the female sex, aged between 30 and 50 years old, was measured in photo first without and then with garments and the video-measurement of the femur was used for the anthropological estimation of stature. The results and the camparison between real stature and estimated stature (p<0.05), indicate that the Surface Projection of Inguinal Ligament is a good landmark for photoanthropometric measurements of the femur in female people, with or without garments.

L’Intervista

Abbiamo il piacere di essere in compagnia del Prof. Maurizio Cusimano, antropologo forense e scienziato di fama mondiale nonché autore della più importante scoperta in campo criminologico degli ultimi dieci anni.

Prof. Cusimano, da dove nasce la Sua scoperta?

Sono anni che mi batto per la messa a punto di procedure che siano univoche al fine di identificare e riconoscere le persone presenti nelle immagini. Basti pensare che oramai le videocamere di sorveglianza, le foto che tutti facciamo in ogni momento, i selfie o i video che giriamo, possono diventare uno strumento importantissimo per le indagini. Oggi ognuno di noi può essere con il suo smartphone “l’occhio della legge”.

La Sua scoperta permette di riconoscere chi o che cosa?

Il metodo messo a punto da me, con la preziosa collaborazione del mio staff, permette di effettuare automaticamente misurazioni della struttura corporea di un individuo da immagini e di incrociare i dati con un database di milioni di criminali e terroristi. Lotta dura quindi ai cambi di identità, ai nomi finti, ai documenti falsi.

Prof. Cusimano ci spiega cos’è l’antropologia forense?

L’antropologia forense nasce centinaia di anni fa con la necessità di studiare la struttura fisica degli uomini di varie etnie e di classificarla. L’antropologo è lo scienziato in grado di dire, osservando un semplice osso, se e’ appartenuto ad un uomo o ad una donna, l’età, l’etnia, lo stato di salute e se vi sono segni di lesioni da trauma o la dinamica di un crimine. Oggi l’antropologo raccoglie la sfida dell’informatica, dovendo applicare le sue conoscenze su persone ritratte in immagini e video. Allora mi sono chiesto anni or sono, quando ho cominciato le mie ricerche, perché non studiare un metodo affidabile che analizzasse la struttura corporea di persone in foto o video? E dopo numerosi anni siamo arrivati al convegno mondiale Experimental Biology 2017.

Professore, Lei è considerato un’autorità mondiale in ambito forense. Che consiglio darebbe ai nuovi antropologi? Ha intenzione, dopo questo riconoscimento, di lasciare l’Italia come molti suoi colleghi scienziati e ricercatori?

Guardi, nonostante una vita professionale molto dura e le numerose delusioni, e pur avendo avuto numerose proposte in passato, credo fermamente che in Italia la ricerca si possa fare e ne sono testimone. Ho recentemente avuto contatti con una famosissima Università Americana ma ho declinato l’invito alla docenza perché i nostri giovani meritano il meglio della docenza. Solo così potremo creare gli scienziati del futuro. Inoltre, ho sempre collaborato con piacere con Tribunali e Procure di tutta Italia perché le indagini sono una cosa delicatissima, la professionalità e la preparazione devono essere sempre al massimo. Vorrei pero’ ricordare ai nostri giovani che bisogna essere forti verso le delusioni che nel nostro Paese, ancora intriso di clientelismo, sono dietro l’angolo.

Pubblicato in NEWS | Lascia un commento

ELENCO OSTEOPATI FORMED-BELSO RACCOMANDATI PER PROFESSIONALITÀ ED ONESTÀ IN OSTEOPATIA

PORTALE DI OSTEOPATIA FORMED – BELSO

ELENCO DI TUTTI GLI OSTEOPATI FORMED-BELSO RACCOMANDATI PER PROFESSIONALITÀ ED ONESTÀ IN OSTEOPATIA

NOME / COGNOME E-MAIL
Adorno Fabrizio  D.O. – (VR)  
Albu Veronica  D.O. – (RM) albuveronica5@gmail.com
Ambrosio Antonio  D.O. – (RM)  
Andolfi Antonio D.O. – (NA) antonio_andolfi@libero.it
Andrini Camilla  D.O. – (BO) tiptap2000@tiscali.it
Angiulli Francesca Romana D.O. – (NA) francesca.angiulli@libero.it
Avena Giovanna D.O. – (NA) natalinoavena@alice.it
Bagattini  Alessandro D.O. – (FE) albagat@tiscali.it
Balasco Loris  D.O. – (CE) lorisbalasco@alice.it
Barbato Francesco  D.O. – (CE) francesco.barbato@outlook.com
Bariselli Alberto   D.O. – (FE) abariselli@gmail.com
Barone Giovanna D.O. –  (NA) giovanna_barone1990@libero.it
Bartoli Umberto D.O. – (MC) bartoliumb@gmail.com

camilla610@alice.it

Benedetto Guido Aurelio D.O. – (TO) guidoaureliobenedetto@gmail.com
Besana Benato Chiara D.O. – (PD)  
Bianco Giovanni D.O. – (NA) g.bianco.doc@gmail.com
Bili Carlo  D.O. – (TR) atletico.fitcenter@alice.it
Boscariol Christian D.O.  –  (TV)  
Bosso Gabriella D.O. – (NA) gabriella.bosso@virgilio.it
Camerlengo Gilberto  D.O. – (PD) gilbo.72@libero.it
Campo Fabio D.O. – (TR) fabcampo@tiscali.it
Canedi  Giulio D.O. – (BG) giuliocanedi@gmail.com
Carlesso Daniele  D.O. – (BO) danielecarlesso@alice.it
Caroli Davide  D.O. – (RA) badamari@gmail.com
Carotenuto Anna D.O.  – (BG) annacarotenuto.101@alice.it
Castellano Vitaterna Michele D.O. – (RM) michelecastellano.v@libero.it
Cestrone Michele  D.O. – (CE) michele.cestrone@alice.it
Comanducci Fabio D.O. – (RN) fabiocomanducci@icloud.com
Consalvo Antonino D.O. – (CT) riabilitazione.consalvo@gmail.com
Coppola Alessio D.O. – (NA) alessio.coppola1983@libero.it
Costanza Rosario D.O. – (RN) ro78costa@libero.it
Crispino Geremia D.O. – (NA) jeremy06@hotmail.it

agenziacrispinoh3g@libero.it

Crivellaro  Andrea D.O. – (MO) scafoide@me.com
Cusano Antonio Salvatore D.O. – (CE) anto.cusano@alice.it
Cuzzone Antonello D.O. – (CE) a.cuzzone@virgilio.it
D’Allestro Raffaele D.O. – (CE) rosa.pescatore@virgilio.it
D’Angelo Antonio D.O. – (AV)  
D’Avanzo Andrea D.O. – (AV) davanzo.andrea@alice.it
Dal Corso Alessandro D.O. – (PD)  
De Mare Riccardo Piero D.O. – (PZ) riccardo.demare@virgilio.it
De Prophetis Stefano D.O. – (UD) metaboles@libero.it
De Rosa Anna D.O. – (NA) annadr71@gmail.com
Domenico Luciano D.O. – (RM)  
Donadel Monica  D.O. – (PD) monicadonadel@virgilio.it
Dorotea Sara  D.O. – (PD) iaia.1987@libero.it
Ercolani Casadei Valentina D.O. –  (San Marino) valentina.ercolani@gmail.com
Faccon Riccardo D.O. – (PD) saripe72@Live.It
Falcioni Alessandro D.O. – (RM) a.falcioni@hotmail.it
Febbi  Massimiliano D.O. – (RM)  
Fedeli Michele D.O. – (RM) michele_fedeli@libero.it
Ferola Teresa D.O. – (NA) ferolat@alice.it
Finardini Ciro D.O. – (NA) c.finardini@gmail.com
Gabellini Filippo D.O. – (PD) gabellini.filippo@gmail.com
Giacomiti Fabrizio D.O. – (RM) fabriziogiacomiti@gmail.com
Goretti Perini Ugo D.O. – (NA) wu.ego@hotmail.it
Gozzoli Efriam D.O. – (FC) efriam.gozzoli@gmail.com
Greco Oronzo D.O. – (RM) info@oronzogreco.it
Grombone Fabio D.O. – (RM) fabio.grombone@libero.it
Guariglia Mirko D.O. – (MI) guari.mirko@hotmail.it
Iacorossi Fabrizio D.O. – (RM)  
Iadeluca Manuela D.O. – (RM)  
Iamele Alessandro D.O. – (RM) alessandro.iamele@gmail.com
Iannello Gianluca D.O. – (ME) modusriabilitazione@gmail.com
Labonia Andrea D.O. – (NA) andrealabonia@libero.it
Lanzara Michele D.O. –  (NA) michelfree@libero.it
Lauricella Stefano D.O. – (RM) StefLauricella@libero.it,
Lo Re Francesco D.O. – (CT) lore.franc@tiscali.it
Losavio Pierdavide D.O. – (TA) pierdavide_losavio@libero.it
Maccario Marco D.O. – (TO) marco.maccario@fastwebnet.it
Mancini  Laura  D.O. – (UD) lauraman74@gmail.com
Marangon Denis D.O. – (TO) 81cubalibre@tiscali.it
Marchioro Remo D.O. – (PD)  
Mascia Daniela D.O. – (RM)  
Meneghetti Fabio D.O. – (PD) fabio2333@interfree.it
Mennella Maurizio D.O. – (NA) mennellamaurizio@libero.it
Messina Giuseppe D.O. – (BO) giuseppe.movimento@alice.it
Meynardi Andrea  D.O.- (PD) andrea.meynardi@libero.it

andrea.meynardi@gmail.com

Miriani Cirillo D.O. – (NA) ciromiriani@gymnia.it
Modano Amatovincenzo D.O. – (RM) modanoamato@yahoo.it
Montanino Marco D.O. (NA) laboratorioposturale@gmail.com
Montano Giorgio D.O. – (PD) g84iorgio@yahoo.it
Morelli  Stefano D.O. – (RA) info@terapiamanualeosteopatia.it
Moscatello Rossella D.O. – (RO) moscarossa@hotmail.it
Muollo Gianluca D.O. – (NA) gianlucamuollofkt@gmail.com
Murgo Alessandro D.O.  
Nicastro Cristian D.O. – (SA) nicastro.cristian@libero.it
Nizzoli Roberto D.O.  – (MB) robertonizzoli@gmail.com
Orselli Marco D.O. – (BO) marco.orselli@libero.it
Ottaviano Daniela D.O. – (RM)  
Pegoraro Leonilde D.O. – (PD) pegoraroleo@gmail.com
Pellegrin Leonardo D.O. – (PD) leonardo_pellegrin@libero.it
Perissinotti Fabio D.O. – (MI) rebalancingspine@gmail.com

osteopatafp@gmail.com

Petenò Laura D.O. – (PD)  
Petrolo Marco D.O. – (RM) fisiomarco.petrolo@gmail.com
Pini Luca D.O. – (RM) rehabilitasportproject@gmail.com, killerevent@gmail.com
Polgrossi  Federico D.O. – (RA) polosteop@gmail.com
Polverino Ferdinando D.O. – (NA) nando.polverino@libero.it
Porrino Domenico D.O.  – (BN) domporrino@yahoo.it
Pretolani Barbara D.O. – (FC) barbarapretolani@gmail.com
Quartararo Mario  D.O. – (SR) quartararomario@alice.it
Quarti Alessandro  D.O. – (CO) a.quarti@gmail.com
Riggio Marco  D.O. – (RM) marco.riggio@libero.it
Romano Pasquale D.O. – (CB) dott.pasqualeromano@gmail.com
Ruberti Enzo D.O. – (RM) enzofisio@hotmail.com
Ruoppo Gaetano D.O. – (CE) gaetano_ruoppo@virgilio.it
Russo Raffaela D.O. – (SA) russo_felice@fastwebnet.it
Salvadori Matteo D.O. – (RM) salvadorimatteo@hotmail.it
Scuotto Ciro D.O. – (NA) ciroscuo1@libero.it
Sintini Mattia D.O. – (RA) sintinimattia@yahoo.it
Sozzi Marco Francesco D.O. – (PD) sozzi-marco@libero.it
Stambazzi Lauro D.O. – (RM) laurostamba@tin.it
Stiro Alfio Alfredo D.O. – (CT) alfio.stiro@libero.it
Tessari Mirko D.O. – (VR) mirko@tessaristudi.it
Tibaldi Matteo D.O. – (AN) mtttbl@gmail.com
Trolese Fabio D.O. – (PD) fabiotrolese@hopi.it
Tovagliaro  Maurizio D.O. – (VA) mau.shiatsu@libero.it
Varriale Massimiliano D.O. – (RM) varrialemassimiliano@libero.it
Vassallo Alessandro D.O. – (MI) alessandroturbo@hotmail.it
Zaffagnini Matteo D.O. – (RA) zaffagninimatteo@libero.it
Zanni Gaetano D.O. – (PD) info@studioequilibri.it
Zanotti  Flavio D.O. – (RN) flavio.zanotti1@tin.it
Zoffoli Lorenzo D.O. – (FC) info.sportrehab@gmail.com

 

Pubblicato in NEWS, PORTALE DI OSTEOPATIA FORMED - BELSO | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Corso di Osteopatia 3°,4° e 5° Anno – Caserta a.a. 2017/18 – 2018/19 – 2019/20

Pubblicato in Corso di Osteopatia 3°,4° e 5° Anno – Caserta a.a. 2017/18 - 2018/19 - 2019/20 | Lascia un commento

“VIOLENZA SULLE DONNE: UN GRIDO DI AIUTO RIVOLTO AL MONDO GIURIDICO E SANITARIO”

I pregevoli interventi e l’esame della Convenzione di Istanbul: uno strumento indispensabile per la lotta al femminicidio.  Teatro  l’aula magna del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”. Momenti di emozione per la visione del trailer “Un posto occupato”, Posto Occupato è un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza. Ciascuna di quelle donne, prima che un marito, un ex, un amante, uno sconosciuto decidesse di porre fine alla sua vita, occupava un posto a teatro, sul tram, a scuola, in metropolitana, nella società. Questo posto vogliamo riservarlo a loro, affinché la quotidianità non lo sommerga.

Santa Maria Capua Vetere – L’evento, affollatissimo e seguitissimo, è stato  organizzato dal FORMED – Ente di Formazione Didattica e Cultura e dall’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, ed ha visto  la partecipazione di illustri professioniste attive da decenni nel contrasto alla violenza di genere su scala nazionale, sia in ambito giuridico che sanitario. Sono stati trattati diversi argomenti, tra cui: strategie investigative per la prevenzione e il contrasto del femminicidio, la rete di servizi a sostegno delle donne vittime di violenza, consulenza e assistenza legale alle vittime, il Punto Rosa nel pronto soccorso ospedaliero, il ruolo dell’Ordine dei Medici rispetto alla violenza di genere.  Brillantemente introdotto e moderato dalla  Dott.ssa Daniela Borrelli,  Assessore alla Cultura, Pubblica Istruzione e UNESCO del Comune di Caserta, la quale ha presentato gli illustri relatori.

A prendere per prima la parola è stata la Prof.ssa Esposito Andreana,  Docente di Diritto Penale presso l’ Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” è stata poi la volta della Dott.ssa Maria Andaloro,  Ideatrice  di “Posto Occupato”,  che dopo la visione di un trailer ha illustro lo scopo del movimento e le sue finalità. Posto occupato: l’esperienza di una campagna di sensibilizzazione che segna l’importanza della comunicazione. “Posto Occupato è un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza. Ciascuna di quelle donne, prima che un marito, un ex, un amante, uno sconosciuto decidesse di porre fine alla sua vita, occupava un posto a teatro, sul tram, a scuola, in metropolitana, nella società. Questo posto vogliamo riservarlo a loro, affinché la quotidianità non lo sommerga”. Pregevole l’intervento del Presidente del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Gabriella Maria Casella, la quale ha snocciolato una serie di interessantissimi dati sui processi in corso presso il tribunale ed il numero dei reati (stalking, violenza sessuale e abuso sui minori) ed ha illustrato la normativa della violenza sulle donne; gli strumenti di protezione, i limiti e le prospettive per una tutela adeguata. Oltremodo interessante è stato anche l’intervento della Dott.ssa Mariangela Condello, Sostituto Procuratore della Repubblica, assegnata alla sezione indagini specializzata nella trattazione di reati a tutela delle fasce deboli la quale ha illustrato alcuni recenti casi da lei trattati (allucinante la condizione di una donna alla quale il marito violento e geloso vietava addirittura una doccia con l’acqua calda”. Il Procuratore ha poi tracciato le linee investigative per un’efficace contrasto alla violenza di genere, nonché la necessità della  costituzione di una rete per il percorso di accompagnamento della vittima dei reati e per l’emersione del fenomeno. Del ruolo che l’Ordine dei medici dovrebbe avere, in merito al problema della violenza sulle donne, ne ha parlato il presidente la Dott.ssa Maria Erminia Bottiglieri. Uno interessante spunto di studio e di riflessione è stato posto in evidenza dalla Dott.ssa Rosaria Bruno, nella sua qualità di Presidente dell’Osservatorio Regionale della Campania, sul Fenomeno della violenza sulle Donne. “Si avverte l’esigenza – ha detto nel suo intervento – e la necessità della raccolta dei dati provenienti da ogni istituzione (pubblica e privata, sanitaria, giudiziaria, di polizia etc. etc) per una strategia pianificata  di prevenzione, di  monitoraggio e di contrasto”. “Sono contraria  ad una rete”, ha detto invece la Dott.ssa Tiziana Carnevale,   sociologa, socia fondatrice dell’Associazione Spazio Donna Onlus, una pasionaria della difesa ad oltranza dei diritti al femminile che da anni a Caserta è l’espressione più genuina della lotta alle istituzioni “maschiliste”. La vera sorpresa, però, è risultato l’intervento della Dott.ssa Elvira Reale, responsabile Pronto Soccorso Rosa Ospedale Cardarelli di Napoli, Docente S.U.N.  Dipartimento di Medicina e Chirurgia la quale oltre ad illustrare come “Accogliere, ascoltare e curare: il Punto rosa nel Pronto soccorso ospedaliero” si è rifatta, per la massima parte al decalogo dei diritti al femminile alla famosa convenzione di Istanbul la quale ha – come è noto – l’obiettivo di  proteggere le donne da ogni forma di violenza e prevenire, perseguire ed eliminare la violenza contro le donne e la violenza domestica;  contribuire ad eliminare ogni forma di discriminazione contro le donne e promuovere la concreta parità tra i sessi, ivi compreso rafforzando l’autonomia e l’autodeterminazione delle donne; predisporre un quadro globale, politiche e misure di protezione e di assistenza a favore di tutte le vittime di violenza contro le donne e di violenza domestica;  promuovere la cooperazione internazionale al fine di eliminare la violenza contro le donne e la violenza domestica; sostenere e assistere le organizzazioni e autorità incaricate dell’applicazione della legge in modo che possano collaborare efficacemente, al fine di adottare un approccio integrato per l’eliminazione della violenza contro le donne e la violenza domestica”. Sotto il profilo dell’assistenza legale ha dato il suo contributo l’Avv. Drusilla De Nicola, legale dell’Associazione Spazio Donna Onlus, la quale ha illustrato i vari aspetti giuridici (violenza sulle donne: consulenza e assistenza legale) e “le difficoltà nell’accogliere le denunce delle donne che spesso “ritrattano” le accuse contro i loro aguzzini per la paura di perdere l’affidamento dei figli. Sono drammi, gravi, che ogni giorno, purtroppo si affacciano alla realtà della vita”. A chiusura, la  Prof.ssa Vittoria Ponzetta, organizzatrice e animatrice dell’interessante convegno ha fatto dono di un grazioso oggetto a tutte le relatrici ed ha porto il saluto dell’Università “Luigi Vanvitelli” ed al numerosissimo stuolo di attenti uditori, molti dei quali,   hanno anche usufruito di crediti formativi.

Pubblicato in NEWS | Lascia un commento

Il Convegno ha ottenuto il Patrocinio della Camera dei Deputati

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Violenza sulle donne, a Santa Maria Capua Vetere il Convegno organizzato dal FORMED e dall’Università della Campania “L. Vanvitelli”

Giovedì 27 Aprile 2017, dalle ore 15.00 l’aula magna del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, in via Mazzocchi n. 5 a Santa Maria Capua Vetere, ospiterà il Convegno “Violenza sulle Donne: un grido di aiuto rivolto al mondo giuridico e sanitario. Analisi, prevenzione e contrasto”.

L’evento, organizzato dal FORMED – Ente di Formazione Didattica e Cultura e dall’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, vedrà la partecipazione di illustri professioniste attive da decenni nel contrasto alla violenza di genere su scala nazionale, sia in ambito giuridico che sanitario.  Saranno trattati diversi argomenti, tra cui: strategie investigative per la prevenzione e il contrasto del femminicidio, la rete di servizi a sostegno delle donne vittime di violenza, consulenza e assistenza legale alle vittime, il Punto Rosa nel pronto soccorso ospedaliero, il ruolo dell’Ordine dei Medici rispetto alla violenza di genere.

Dopo i saluti del prof. Lorenzo Chieffi, Direttore Dipartimento di Giurisprudenza Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, e della prof.ssa Vittoria Ponzetta, Direttore e Coordinatore del FORMED, interverranno: la dott.ssa Maria Andaloro, ideatrice di “Posto Occupato”; la dott.ssa Maria Antonietta Troncone, Procuratore Tribunale Santa Maria Capua Vetere; la dott.ssa Gabriella Maria Casella, Presidente Tribunale Santa Maria Capua Vetere; la dott.ssa Maria Erminia Bottiglieri, Presidente Ordine dei Medici di Caserta; la dott.ssa Rosaria Bruno, Presidente Osservatorio Regionale Campania sul Fenomeno della Violenza sulle Donne; la dott.ssa Tiziana Carnevale, Sociologa e Socia fondatrice Associazione Spazio Donna Onlus; la Prof.ssa Elvira Reale, Responsabile Pronto Soccorso Rosa Ospedale Cardarelli di Napoli e Docente SUN Dipartimento Medicina e Chirurgia; e l’avv. Drusilla De Nicola, Legale Associazione Spazio Donna Onlus.

I lavori saranno coordinati dalla prof.ssa Daniela Borrelli, Assessore alla Cultura, Pubblica Istruzione e UNESCO del Comune di Caserta.

L’evento è aperto a tutti e gli avvocati che interverranno potranno beneficiare di 3 Crediti Formativi.

Pubblicato in NEWS | Lascia un commento